Con l'ACS viaggiate in tutta serenità!

Le gesta dei nostri piloti nei libri più belli

Piloti ticinesi da Grand Prix - 111 anni di emozioni

Autore: Keller Giorgio
Prezzo: CHF 58.- / 52.- (per i soci)
320 pagine

Ticino e Gran Premi? Clay Regazzoni? Sì, ma non c’è stato solo lui. Qualitativamente, il Ticino ha forgiato corridori automobilistici e motociclistici più di ogni altro Cantone. A cominciare  dalle gesta di Pierino Primavesi alla San Pietroburgo-Mosca del 1908 passando da Mario Lepori al Gran Premio di Monaco del 1929 proseguendo con Rudolf Caracciola, Silvio Moser, Clay Regazzoni, Pantellini/Mazzoni, Sergio Pellandini e molti altri tra piloti e centauri fino ad arrivare ai giorni nostri: sono trascorsi 111 anni pieni di emozioni, di vittorie e di titoli. 

Piloti ticinesi da Gran Prix

Silvio Moser - Pilota indipendente

Autore: Aldo Pessina e gli amici di Silvio Moser
Prezzo: CHF 65.- / 58.- (per i soci)
300 pagine

Il 2014 rappresenta per il pilota ticinese un doppio anniversario: il 50esimo delle sue splendide affermazioni nella Temporada Argentina del 1964 e il 40esimo della scomparsa, avvenuta il 26 maggio 1974. Moser è considerato il primo grande pilota ticinese, il primo che abbia corso su una Formula 1, un entusiasta che ha saputo trasmettere la sua passione ad una vasta cerchia di amici che, nei primi anni ’60 del secolo scorso, si erano riuniti in quel club di giovani piloti e amanti dello sport dei motori denominato SAR Ticino.

Silvio Moser

I ragazzi del Ristorante Galleria
Storia dell’automobilismo ticinese
dal 1959 al 1974

Autore: Giorgio Passera
Prezzo: CHF 54.- / 48.- (per i soci)
288 pagine

1959-1974: anni magici e irripetibili per il mondo automobilistico ticinese. Un periodo di grandi passioni, di gare, di persone che con pochi mezzi e tanto entusiasmo correvano con la speranza di diventare un giorno piloti professionisti. Alcuni di loro ce l’hanno fatta: Clay Regazzoni, Silvio Moser e Tommy Spychiger tra i molti. Si ritrovavano tutti i giovedì sera al Ristorante Galleria, nel centro di Lugano, e discutevano, progettavano, sognavano.

I ragazzi del Ristorante Galleria

Datenschutzhinweis

Diese Webseite nutzt externe Komponenten, wie z.B. Schriftarten, Karten, Videos oder Analysewerkzeuge, welche alle dazu genutzt werden können, Daten über Ihr Verhalten zu sammeln. Datenschutzinformationen

Ricordare la sezione

Volete che la sezione attuale sia preselezionata la prossima volta che visitate?