Bollino ambientale CRIT’AIR per la Francia

Il traffico stradale contribuisce a circa un terzo dell’inquinamento da polveri sottili. Poiché la percentuale di emissioni di particolato è particolarmente elevata nelle città, negli agglomerati urbani e in prossimità di strade trafficate, per proteggere la salute è stata emanata una direttiva europea sulle polveri sottili, che consente ai comuni di definire zone ambientali negli agglomerati urbani. 

Anche in Francia sono state già introdotte alcune zone ambientali, ad esempio nelle città di Parigi, Lione, Annecy o Marsiglia. 

In Francia si distingue tra «Zones à Circulation Restreinte / ZCR» , (zone a traffico limitato) e «Zones de protection de l’air / ZPA» (zone di protezione dell’aria).

Zone ZCR

In queste zone vige il divieto permanente di circolazione, di solito dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 20:00. In questo caso è consentito il transito solo se in possesso di un bollino Crit’Air. Non si fanno eccezioni, neanche se si è ad esempio prenotato un alloggio che si trova in questa zona.

Inizio di una zona a traffico limitato

Fine di una zona a traffico limitato

Dal 2020, sempre più zone ZCR diventeranno zone ZFE (zones à faibles émissions), che corrisponde al termine inglese «LEZ Low Emission Zone» . Le aree di queste zone possono essere ampliate e il traffico può risultarne ulteriormente limitato.

Zone ZPA

Queste zone di protezione dell’aria sono più estese, ma non permanenti. L’obbligo della vignetta Crit’Air e le restrizioni al traffico si applicano solo se i limiti di emissione specificati per il particolato e gli ossidi di azoto vengono superati per diversi giorni. In tal caso, si stabilisce il colore della vignetta che si può utilizzare nelle zone ZPA. Le restrizioni al traffico in una zona ZPA sono comunicate dalla prefettura del dipartimento entro la sera del giorno precedente o eventualmente anche prima, se le condizioni meteorologiche sono prevedibili.

App di Green-Zones

Poiché la zona ZPA non è indicata da cartelli e lo stato delle zone in vigore in quel determinato giorno è spesso sconosciuto ai viaggiatori, ai conducenti potrebbe essere d’aiuto un’App Green-Zones. Quest’applicazione mostra lo stato attuale di una zona ZPA o di una zona ZFE/ZCR e indica quali veicoli di una certa categoria Crit'Air possono circolare e in quali orari.  

Qualora una zona ZCR fosse all’interno di una zona ZPA, anche alla zona ZCR si applica il regolamento sul colore della vignetta da utilizzare. 

L’autoadesivo tondo ambientale per queste zone corrisponde alla classe d’inquinamento del rispettivo veicolo.

È possibile acquistare il bollino Crit’Air presso il Ministero francese   https://www.certificat-air.gouv.fr/it/. Il pagamento online è possibile solo tramite carta di credito. Il tempo di consegna è di circa 14 giorni.

Datenschutzhinweis

Diese Webseite nutzt externe Komponenten, wie z.B. Schriftarten, Karten, Videos oder Analysewerkzeuge, welche alle dazu genutzt werden können, Daten über Ihr Verhalten zu sammeln. Datenschutzinformationen