Prima volta in camper? Meglio esercitarsi

Le vacanze in camper sono di moda e molte persone si avventurano per la prima volta alla guida di un camper. Per questo è bene familiarizzare in anticipo con le dimensioni e le caratteristiche del veicolo.

Einsteiger sollten üben

Gli svizzeri hanno bisogno di vacanze! Con l’inizio della bella stagione, si vedono molti più camper sulle strade. A causa del boom di questa tipologia di vacanza, molti conducenti si trovano per la prima volta al volante di un veicolo che spesso è molto più largo e più alto di due metri. La lunghezza di sei metri o più pone nuove sfide, così come il peso fino a 3,5 tonnellate. Una buona ragione per fare qualche giro di prova, prima di mettersi in viaggio.

Esercitarsi in un parcheggio

Secondo gli esperti ACS, un grande parcheggio nel fine settimana offre le migliori condizioni per abituarsi alle dimensioni e al peso del veicolo. Tutti noteranno subito che un camper accelera più lentamente di una berlina ed è quindi fondamentale mantenere sempre una sufficiente distanza di sicurezza. Nelle curve e nelle manovre evasive, il camper è meno reattivo di un’automobile. Il suo centro di gravità è considerevolmente più alto e le grandi fiancate rendono il veicolo più vulnerabile ai venti laterali.

Nella maggior parte dei camper c’è molto spazio di ripostiglio. Il limite viene dato piuttosto dal carico extra consentito, il quale viene di solito raggiunto prima di quanto si pensi. Questo perché i produttori spesso dichiarano solo il peso di base, mentre tutti gli extra ordinati e installati riducono il peso riservato alle attrezzature e alle provviste. Un esempio: un modello parzialmente integrato pesa 2.950 kg e sembra permettere un rispettabile 550 kg di peso supplementare. Tuttavia, il proprietario ha ordinato un tendalino (30 kg), un sistema TV satellitare (20 kg), il sistema di aria condizionata del peso di 15 kg e un sistema solare con una batteria più grande che va a ridurre il peso massimo consentito di altri 30 kg. In questo modo, il carico aggiuntivo viene ridotto di quasi 200 kg.

Se a bordo ci sono quattro passeggeri, sistemano le loro biciclette nel vano sul retro, portano un avvolgicavo, un cavo adattatore e dei cunei, hanno comprato delle provviste e portano i loro vestiti e, infine, riempiono il serbatoio di acqua potabile da 100 litri, il limite di 3,5 tonnellate viene ampiamente superato. Il sovraccarico riduce la tenuta di strada e la sicurezza del camper. Lo spazio di frenata si allunga ulteriormente e gli pneumatici vengono sovraccaricati. Per di più, il sovraccarico può portare a multe pesanti e, in casi estremi, al fermo del veicolo.

Sulla bilancia con il camper

Posizionare il veicolo sulla bilancia – presente in molti centri di smaltimento o operativi – è il modo migliore per controllare il peso. Se volete conoscere da soli il peso del veicolo non caricato, dovete prima pesare tutto il materiale a casa. Bisogna poi conoscere e aggiungere anche il peso dei passeggeri. I camper moderni hanno serbatoi d’acqua potabile che possono essere riempiti con una riserva di viaggio di 10 o 20 litri, e solo a destinazione il serbatoio viene sfruttato al massimo della sua capacità.

Una buona preparazione è fondamentale per una vacanza rilassante. Se iniziate a cercare una piazzola libera e un posto in campeggio il giorno prima, sicuramente non troverete quello che state cercando. È quindi fondamentale prenotare la propria piazzola con largo anticipo – soprattutto perché molti campeggi non accettano ospiti senza prenotazione. All’occorrenza, è possibile trovare parcheggi su strade interurbane o autostrade dove passare la notte “per riportare il veicolo in marcia”. Ricordate: trascorrere la notte, non campeggiare!

Testo: mk/mru
Immagini: zVg

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen