Il club in breve

Nei suoi oltre 120 anni di storia l’ACS si è adoperato in maniera continua e coerente per gli interessi degli automobilisti, di cui oggi è il solo ed esclusivo rappresentante sul territorio svizzero. Il nostro impegno si applica al settore delle politiche dei trasporti , a quello degli sport motoristici e delle auto d’epoca . Senza contare i numerosi prodotti e servizi specificatamente concepiti per le esigenze di chi guida, offerti dal nostro Club. La nostra gamma di forme associative consente di individuare sempre il pacchetto di prestazioni più adeguato per ognuno. Grazie alle svariate partnership messe in atto, i soci ACS possono inoltre beneficiare di interessanti e versatili vantaggi.

L’ACS: al fianco di chi si muove da oltre 120 anni

La nascita e i primi anni

Seit über 120 Jahren für die Mobilität engagiert

L’ACS è stato fondato nel 1898 a Ginevra da un gruppo di amanti del mondo dell'automobile. Sin dagli albori, il suo operato si è concentrato sulla promozione degli interessi di chi guida, grazie anche a una vera passione per la mobilità. Da allora, il Club non ha mai smesso di adoperarsi per una continua evoluzione della mobilità, l’ottimizzazione della rete stradale, la regolamentazione del traffico con apposite normative e la semplificazione delle formalità doganali. Dal 1901 esso ha esteso la propria attività anche al settore degli sport motoristici. Oltre all’impegno sul piano della politica dei trasporti di cui si erano fatti carico i fondatori, l’ACS riconosce tra i propri compiti anche l’eliminazione delle riserve della popolazione nei confronti del mondo dell’automobile e la creazione di maggiore consenso per il settore. Nel 1904, l’ACS è stato tra i cofondatori della FIA, la Fédération Internationale de l’Automobile, alla quale aderisce come socio fondatore ancora oggi.

Le sezioni dell’ACS

La strutturazione dell’ACS in diverse sezioni è avvenuta tra il 1899 e il 1926. Tutto è iniziato con la sezione Basilea, nel 1899. Nel 1926, sono arrivate anche le sezioni Liechtenstein e Hauenstein, cui hanno fatto seguito, nel corso degli anni 2000, numerose altre unità. Oggi l’ACS vanta 19 sezioni, distribuite su tutte le aree del Paese. Si tratta di unità attive a livello regionale e locale nella promozione degli interessi dei soci in materia di politica dei trasporti, ma anche nell’organizzazione di eventi motoristici e manifestazioni dedicate alle auto d’epoca di grande richiamo.

Sport motoristici

Gli sport motoristici rappresentano uno dei settori chiave per l’ACS. Per molto tempo il Club ha beneficiato dell’autorizzazione esclusiva di rilasciare licenze per piloti da corsa sul territorio svizzero. Nel 1955, l’allora Presidente centrale istituì un premio per i piloti da corsa svizzeri che si erano distinti per risultati di eccellenza nelle gare disputate all’estero. Nel 1982, il Club ha organizzato un «Gran Premio di Formula 1 della Svizzera» sul circuito di Digione. La tradizionale vicinanza dell’ACS al mondo degli sport motoristici ha consentito al Club di continuare le proprie attività in questo settore, nonostante le disposizioni sempre più stringenti e il divieto di competere su circuiti nel territorio svizzero. Oggi, infatti, l’ACS cura in prima persona, o come partner, l’organizzazione di numerose manifestazioni sportive tradizionali dedicate ai motori in tutta la Svizzera.

L’ACS Svizzera oggi

Da oltre 120 anni, le attività e la linea strategica dell’ACS sono sinonimo di innovazione e orientamento al futuro. Oggi, l’ACS non è solo l’unico automobile club della Svizzera espressamente dedicato al mondo delle auto, ma costituisce anche un partner ambito e un soggetto attivo nell’erogazione di servizi. L’ACS offre infatti ai propri soci servizi di assistenza di assoluta eccellenza. Grazie alle sue diverse partnership, è inoltre in grado di proporre ai soci un'ampia gamma di servizi supplementari esclusivi. Le attività del Club si declinano in una nutrita serie di eventi nei settori degli sport motoristici, delle auto d’epoca e della sicurezza stradale, senza dimenticare manifestazioni culturali e corsi di guida. La stretta sinergia con gli efficienti staff dell’Amministrazione centrale e delle diverse sezioni garantisce una presenza costante al fianco dei soci, consentendo loro di beneficiare in ogni momento delle offerte interessanti del Club. Naturalmente, l’ACS non ha abbandonato il suo grande impegno sul fronte della politica dei trasporti, sul piano regionale, locale e nazionale. Proprio come è accaduto in passato, anche per il futuro il Club intende continuare a promuovere i propri valori fondanti: la passione per la mobilità e il mondo dell’automobile, nonché la ferma volontà di garantire con il proprio impegno e in ogni momento la libera scelta del mezzo di trasporto.

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen